Categoria: Liturgia del Giorno

Liturgia del Giorno

2018-12-20 – Vangelo di Giovedì

Is 7, 10-14; Sal 23; Lc 1, 26-38. ||| Al sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore […]

Liturgia del Giorno

2018-12-20 – Commento di Giovedì

La Serva del Signore. ||| La Salvezza è entrata nella nostra casa. Il Verbo si è fatto carne ed è venuto ad abitare in mezzo a noi. La trasfigurazione dell'universo ha avuto inizio con il “Fiat”, il “Sì” di una fanciulla, di una vergine al Suo Dio. Un umile villaggio, un umile casa, un'umile creatura, […]

Liturgia del Giorno

2018-12-19 – Vangelo di Mercoledì

Gdc 13, 2-7. 24-25; Sal 70; Lc 1, 5-25. ||| Al tempo di Erode, re della Giudea, vi era un sacerdote di nome Zaccarìa, della classe di Abìa, che aveva in moglie una discendente di Aronne, di nome Elisabetta. Ambedue erano giusti davanti a Dio e osservavano irreprensibili tutte le leggi e le prescrizioni del […]

Liturgia del Giorno

2018-12-19 – Commento di Mercoledì

I prodigi che accompagnano la «venuta». ||| La nascita prodigiosa di Giovanni Battista segna l'intima unione che esiste tra vecchio e nuovo testamento. L'approdo è Cristo. Tutto ciò che lo precede e tutto ciò che segue, va visto e letto alla sua luce. Scopriamo così una mirabile trama divina che si snoda nella storia e […]

Liturgia del Giorno

2018-12-18 – Vangelo di Martedì

Ger 23, 5-8; Sal 71; Mt 1, 18-24. ||| Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto. Mentre però […]

Liturgia del Giorno

2018-12-18 – Commento di Martedì

L'Emmanuele, il Dio-con-noi. ||| Davvero gli occhi degli uomini vedono in modo totalmente diverso da quelli di Dio: una storia che poteva anche degenerare in una crudele lapidazione di una fanciulla innocente con l'ignominiosa accusa di adulterio e di infedeltà, diventa invece storia di salvezza, storia sacra, che rivela una misteriosa trama divina. Quanto è […]

Liturgia del Giorno

2018-12-17 – Commento di Lunedì

Non solo una lista di nomi. ||| I primi diciassette versetti del Vangelo di Matteo contengono una lunga lista di nomi. Vogliono raccontare una genealogia che inizia da Abramo, nostro padre nella fede, e giunge fino a Cristo, della stirpe di Davide. E' difficile per chi non è assuefatto al linguaggio biblico comprendere che dentro […]

Liturgia del Giorno

2018-12-17 – Vangelo di Lunedì

Gn 49, 2.8-10; Sal 71; Mt 1, 1-17. ||| Genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo. Abramo generò Isacco, Isacco generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuda e i suoi fratelli, Giuda generò Fares e Zara da Tamar, Fares generò Esrom, Esrom generò Aram, Aram generò Aminadàb, Aminadàb generò Naassòn, Naassòn generò Salmon, Salmon […]

Liturgia del Giorno

2018-12-16 – Vangelo di Domenica

Sof 3, 14-18; Sal.Is 12; Fil 4, 4-7; Lc 3, 10-18. ||| In quel tempo, le folle interrogavano Giovanni, dicendo: «Che cosa dobbiamo fare?». Rispondeva loro: «Chi ha due tuniche, ne dia a chi non ne ha, e chi ha da mangiare, faccia altrettanto». Vennero anche dei pubblicani a farsi battezzare e gli chiesero: «Maestro, […]

Liturgia del Giorno

2018-12-16 – Commento di Domenica

Che cosa dobbiamo fare? ||| L'insegnamento di Cristo, la nostra libera adesione alla sua dottrina, assunta con il battesimo e ribadita con la Cresima, implicano la nostra continua conversione. Un salmista definisce la Parola di Dio «lampada ai miei passi, luce sul mio cammino». Ciò vuol dire che tutta la nostra vita deve orientarsi a […]